CORSO NON ATTIVATO

La Costituzione italiana tra tradizione e riforme

Dialoghiamo sulla Costituzione!

Docenti: Neliana Ramona Rodean (neliana.rodean@univr.it)

Macro Area: Scienze giuridiche ed economiche

Tipologia: Zero

CFU: 2

Classi ammesse: IV°, V°

Monte ore:

  • Complessivo: 24
  • In Ateneo: 20
  • A Scuola: 4
  • Ammissione all'esame: 18


Contenuti

1. Introduzione al diritto costituzionale italiano.
- Lo Stato e i suoi elementi formativi: popolo; territorio; governo.
- Forma di Stato e forma di Governo.
2. Le Fonti del diritto.
- La fonte costituzionale: Il concetto di Costituzione e  la Costituzione italiana.
- Le fonti primarie e secondarie. 
- Le fonti internazionali e le fonti dell’UE.
3. Il Parlamento e il sistema bicamerale; Il nuovo Senato.
4. Il Governo: formazione e potestà normativa.
5.  Il Presidente della Repubblica.
6. L'ordinamento regionale: 
- Le funzioni costituzionali delle Regioni.
- I rapporti Stato-Regioni.
- Le novità per il regionalismo italiano nella riforma costituzionale.
7. Diritti fondamentali e libertà pubbliche nella Costituzione italiana.
8. Il potere giudiziario.
- L'autonomia e l'indipendenza della magistratura.
- Il Consiglio Superiore della Magistratura.
9. La Giustizia Costituzionale.
- La difficile nascita ed affermazione della Corte Costituzionale.
- Composizione e attribuzioni della Corte Costituzionale.
- Il giudizio di legittimità delle leggi e le decisioni della Corte costituzionale.

D'intesa con gli studenti iscritti, una lezione potrà svolgersi in lingua inglese.


Obiettivi Formativi

Il corso considera il Diritto costituzionale italiano, nella prospettiva diacronica e con particolare riguardo alle prassi costituzionali che si sono affermate nell’esperienza repubblicana. Lo scopo è quello di fornire allo studente la capacità di comprendere il funzionamento dello Stato per conoscerne le politiche e le loro concrete applicazioni riuscendo anche a decifrare il reale significato dei mutamenti istituzionali e il peso di tali trasformazioni rispetto all'ordinamento generale e, più in generale, gli strumenti per affrontare e padroneggiare l’intero fenomeno giuridico nei successivi anni di studio.
Il corso, dopo una prima fase introduttiva di carattere generale volta ad apprendere gli strumenti ed i metodi utili allo studio del Diritto Pubblico (con particolare attenzione ai principi fondamentali contenuti nella Carta Costituzionale), prevede l'esame del sistema delle fonti del diritto, partendo dal dato costituzionale fino alle fonti secondarie, approfondendo anche le fonti internazionali e soprattutto quelle comunitarie oggi determinanti per il nostro ordinamento giuridico. Successivamente lo studio sarà incentrato sull'indagine della forma di Stato e della forma di governo parlamentare così come disegnata dall'Assemblea costituente e concretizzatesi nel corso di 60 anni di vita repubblicana. Altra tappa fondamentale nello studio del Diritto Pubblico è rappresentata dall'esame delle novità istituzionali proposte dalla riforma costituzionale del Governo Renzi.


Modalità Esame

Test a risposta multipla, composto da 30 domande (durata 45 minuti).



Esiti Esami e Simulazioni



Dove siamo

Via San Francesco 22 - 37129 Verona
Tel: 045.8028763
Email: progetto.tandem@ateneo.univr.it

Seguici per rimanere informato