CORSO NON ATTIVATO

Bufale, cavalli di troia, pescatori di boccaloni ed altri animali leggendari della rete: edizione per docenti.

Docenti: Cristani Matteo

Macro Area: Scienze e ingegneria

Tipologia: Aggiornamento per docenti delle scuole‏

CFU: NON PREVISTI

Classi ammesse:

Monte ore:

  • Complessivo: 20
  • In Ateneo: 20
  • A Scuola: 0
  • NON è previsto esame finale


Contenuti

Lo scopo del corso è quello di fornire gli strumenti didattici per abilitare lo sviluppo del senso critico nell'analisi delle risorse online. Lo studente deve vedere il web sia come rischio che come risorsa.

Lo sviluppo della rete internet e la sua integrazione con la rete di telecomunicazione radiomobile ha modificato in modo estremamente significativo le modalità con cui docenti e studenti predispongono ed impiegano il materiale didattico. Il web è una sorgente di informazioni spesso di difficilissimo impiego nella realtà didattica, sia per i rischi che comporta sul piano della verificabilità e della verosimiglianza dei suoi contenuti, sia per l'assoluta necessità di comprenderne la natura e l'origine, che per il bisogno di determinare la qualità del materiale, ai fini della loro autovalutazione. 

Il corso si propone di introdurre un approccio "scettico" ai contenuti del web: - credibilità e stabilità di Wikipedia;
- l'onere della prova, alla prova dei social network;
- google e la valutazione della affidabilità delle fonti; 

- materiali didattici: fonti, affidabilità e verifica;
- le ricerche degli studenti e la loro verifica;
- esercizi di scetticismo: bufale.net;
- le teorie fasulle diffuse dalla rete: aneddotica della bugia. 


Obiettivi Formativi

Il corso si propone di formare i docenti allo sviluppo di tecniche adeguate per il reperimento, l'impiego e lo studio di materiali online, al fine di sviluppare negli studenti un ricco senso critico anche rispetto alla sorgente informativa considerata al giorno d'oggi più importante e credibile. Lo studente dovrà acquisire la capacità di impiegare il web per compiere una ricerca specifica verificando le fonti in modo preciso e completo. Lo studente dovrà essere in grado, in particolare, di verificare le fonti, confrontarle e stabilirne la credibilità relativa in un compito assegnato come se si trattasse di un regolare compito di sviluppo di una ricerca per una disciplina scientifica o umanistica. I docenti verranno guidati nello sviluppo di unità didattiche specifiche e nella definizione di metodi didattici che tengano conto di questi aspetti nella produzione di materiale didattico.


Prerequisiti

Conoscenze generali di informatica applicata. 


Dove siamo

Via San Francesco 22 - 37129 Verona
Tel: 045.8028763
Email: progetto.tandem@ateneo.univr.it

Seguici per rimanere informato